Isolamento delle pareti e delle coperture

L’isolamento termico del tetto e delle pareti esterne è una protezione efficace contro le perdite di calore che permette una distribuzione della temperatura negli ambienti più omegenea aumentando così il livello di benessere del nostro corpo.

 

Le pareti verticali opache

La tecnica di isolare le pareti dall’esterno, realizzando una barriera termica contro il freddo d’inverno e il caldo d’estate garantisce il mantenimento di una temperatura costante riducendo considerevolmente (tra il 20 ed il 40%) le spese per il riscaldamento e il condizionamento. Inoltre tale sistema non concorre al surriscaldamento dell’atmosfera, è economico e vantaggioso.

Per isolare un edificio e ridurre la dispersione termica della facciata, aumentando anche la qualità interna degli ambienti, si possono utilizzare due sistemi:

  • l'isolamento delle pareti opache e del tetto mediante insufflaggio nelle intercapedini con fiocchi di cellulosa
  • Riqualificaizone energetica | Cappotto termico | Ferraloro Energial'isolamento a cappotto cioè pannelli isolanti applicati sulla facciata, rivestiti da un intonaco sottile armato con rete e protetti da una finitura a spessore.

 

Entrambe i sistemi eliminano i ponti termici annullando l'insorgenza di muffa e favorendo la salubrità degli ambienti.

 

Il tetto

L'isolamento del tetto è impegnativo in quanto questo è l’elemento che disperde più di tutti calore in inverno e provoca surriscaldamento nei mesi estivi.

Per isolare termicamente le coperture si installano pannelli o materiale caratterizzati da specifiche proprietà che riducono il flusso di calore tra l’ambiente esterno e quello interno. Per questo sistema di coibentazione è particolarmente indicato l'insufflaggio perchè è un intervento rapido e pulito e non sovraccarica la struttura del tetto.